trasp
logo
trasp
space-menu Home Biografia Bibliografia Paesi campi scout Links Contatti space-menu
line_under_menu
trasp
trasp

NEWS
Santa Messa di riparazione >>
Incontro Meic Crotone >>
Giornata Diocesana della Gioventù >>
L'uomo essere divinizzato >>
Brevi da Crotone - S. Severina >>
Brevi da Crotone - S. Severina >>
Protesta Immigrati >>

Archivio Notizie
Accedi >>
trasp

Brevi da Crotone - S. Severina

TOTUS TUUS
CONSEGNATO IL PROGRAMMA PASTORALE


Nei pomeriggi del 23-24 settembre presso la Sala Convegni " San Giuseppe"-Parrocchia San Paolo in Crotone si è tenuta la Terza Convocazione Ecclesiale con la presentazione e la consegna del programma pastorale 2010-2011. Nel primo pomeriggio del 23 la presentazione del Programma:" Il senso ecclesiale del programma pastorale diocesano:motivazioni teologiche del progettare la pastorale ".
Sono seguiti i laboratori e sul finire un momento assembleare di condivisione dei lavori svolti nei gruppi di studio, per usare un termine tradizionale che ne chiarisce meglio la funzione.
Nel secondo pomeriggio,dopo una breve sintesi dei lavori del giorno precedente, la relazione: " Il programma pastorale:livelli di azione pastorale,obiettivi e motodologia " . A seguire :Laboratori-momento assembleare e conclusione dell'Arcivescovo.
Il programma pastorale c'è,anzi è già nelle mani degli Operatori Pastorali.
Resta però l'eterno problema dell'assunzione consapevole da parte dei presbiteri,dei religiosi, dei laici cioè degli operatori pastorali.
Il problema prioritario è la formazione permanente dei presbiteri,perchè il rischio che essi diventino i funzionari del sacro è sempre vivo.
Scriveva l'Arcivescovo nell'invito: " La programmazione è costruita attorno al valore della libertà,essenziale per la riscoperta ed il recupero di relazioni umane autentiche- a partire dalla fiducia-obiettivo del piano pastorale 2009-2012 " Alle querce di Mamre "
Il punto cruciale è quello di ripristinare il rapporto vescovo-preti,che non sempre è al top.
( Pietro Pontieri )

trasp
trasp