trasp
logo
trasp
space-menu Home Biografia Bibliografia Paesi campi scout Links Contatti space-menu
line_under_menu
trasp
trasp
Bolle di Sapone - Pietro Pontieri
box_bibliografia
trasp

Bolle di Sapone

Sul finire di una lunga passeggiata, nel tentativo di smaltire qualche chilo di troppo, dopo avere percorso il lungomare ed il molo foraneo, eccomi su viale Margherita. Inutile dire che, a parte la soddisfazione di avere percorso a passo svelto 5-6 km, provavo una certa stanchezza e desideravo in fondo di far sosta in un bar del corso per assaporare un caffè, quando ecco apparire una scena semplice ma significativa e purtroppo sempre più rara: un giovane papà seduto su una panchina giocava col suo bambino, di qualche anno appena, alle bolle di sapone. Una scena idilliaca ma significativa che mi stimola ad alcune riflessioni sul rapporto genitori-figli nella prima fase dell'età evolutiva e sottolinea l'importanza dell'attività ludica, se è vero ancora oggi che come l'adulto lavora il bambino gioca. Occorre tener presente, come sottolineano gli Orientamenti pastorali dell'Episcopato Italiano per il decennio 2010-2020." Educare alla vita buona del Vangelo " che la credibilità dell'educatore è sottoposta alta sfida del tempo, viene costantemente messa alla prova e deve essere continuamente riconquistata. La relazione educativa si sviluppa lungo tutto il corso dell'esistenza umana e subisce trasformazioni specifiche nelle diverse fasi".
Trovare tempo per giocare con propri Figli (bimbi fanciulli, ragazzi, adolescenti) è non solo utile ma necessario.
Mentre le bolle di sapone si staccavano dalla cannuccia assumendo i colori dell'iride, le voci del genitore e del bimbo sembravano un inno alla gioia. Le bolle di sapone, questo fine strato di acqua e sapone che forma una sfera dalla superficie iridescente, possono essere una metafora della fugacità del tempo educativo. Le bolle di sapone spesso "vivono" solo per pochi secondi come l'esigenza del dialogo, della vicinanza, della condivisione del tempo, che sfuma lasciando un vuoto, che forse non si sarà più in grado di colmare. Fare le bolle di sapone è sicuramente un passatempo... sorpassato dalle diavolerie tecniche proposte, non certo da agenzie educative ma da operatori del settore cui interessa solo il business.
Non si può non tener conto che "le età della vita sono profondamente mutate: oggi è venuto meno quei clima che agevolava, con gradualità e rispetto del mondo interiore, il passaggio alle età successive".
Si parla di "infanzia rubata", cioè di una società che rovescia sui bambini messaggi e stimoli pensato per i grandi...

trasp
trasp